Registrare il desktop con VLC

In un post precedente abbiamo visto come sia possibile convertire file audio e video grazie a VLC: in questo post vedremo invece come registrare quanto accade sulla vostra scrivania in un file video, ad esempio per realizzare un tutorial da condividere su Youtube.

Configurazione registrazione

  1. Aprite VLC e selezionate Visualizza > Controlli avanzati: compariranno quattro nuovi pulsanti nella barra inferiore di VLC, il primo dei quali (un cerchio rosso) ci servirà in seguito per avviare la registrazione;
  2. selezionate Media > Apri periferica di acquisizione… dalla barra dei menu;
  3. verrà aperta la scheda Dispositivo di acquisizione e dal menu a discesa Modalità di acquisizione selezionate la voce Desktop;
  4. nel selettore in basso potete specificare il numero di fotogrammi al secondo: scegliete il valore adeguato alla destinazione del filmato, magari effettuando qualche prova incrementando il valore fino a trovare il giusto compromesso tra qualità e dimensione del video (attenzione a scegliere valori troppo alti, soprattutto se la risoluzione del vostro schermo è elevata, poiché potreste riscontrare un percepibile rallentamento del sistema durante la registrazione);
  5. aggiungete il segno di spunta alla casella Mostra altre opzioni e impostate nel selettore Ora di inizio, che determina il ritardo con cui verrà avviata la riproduzione, un numero di secondi sufficiente a darvi il tempo di nascondere l’applicazione prima di iniziare a registrare (vedremo a breve perché);
  6. una volta finito, fate clic su Riproduci.

Avvio registrazione

A questo punto dovrete avviare la registrazione facendo clic sul pulsante a forma di cerchio rosso sulla barra inferiore e ridurre quindi ad icona la finestra di VLC (in caso contrario riprenderà anche se stessa): in alternativa se fate clic sull’icona dell’applicazione nell’area di notifica scomparirà qualsiasi traccia dell’applicazione dalla barra delle applicazioni.

Salvataggio registrazione

Dalla pressione del pulsante tutto ciò che fate viene registrato in un file video salvato localmente; quando avete terminato riaprite la finestra (per richiamarla dall’area di notifica è sufficiente un clic con il tasto sinistro del mouse sull’icona corrispondente) e premete nuovamente il tasto rosso per arrestare la registrazione.
VLC avrà salvato automaticamente in un file .avi l’attività del vostro desktop: la cartella effettivamente utilizzata dipende dal sistema operativo, ma in generale si tratta della cartella del vostro profilo destinata ai file video.

Annunci

2 pensieri riguardo “Registrare il desktop con VLC

  1. Ciao! Io sono riuscito ad eseguire ciò ma avevo l’esigenza di registrare anche i suoni riprodotti dai miei programmi cosa che non riesco in nessun modo a fare.
    Ho il dubbio che con questa procedura è impossibile registrare anche i suoni.

    Mi daresti maggiori info???
    Grazie, Matteo

    1. A quanto ne so è possibile aggiungere una traccia audio registrata a parte (un commento, un brano di sottofondo, …), aggiungendo il segno di spunta all’opzione Riproduci contemporaneamente un altro media (al passo 5) e selezionando il file audio desiderato. Per quanto riguarda invece la registrazione diretta di audio e video non saprei, ma vedrò di scoprirlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...