[Gmail] Creare indirizzi email alternativi (alias)

Oggigiorno l’indirizzo di posta elettronica rappresenta a pieno titolo un dato sensibile, da trattare e condividere con la massima cura per evitare di ritrovarsi con la casella di posta compromessa oppure invasa dalla posta indesiderata.

Allo stesso modo in cui non dareste a chiunque il vostro numero di telefono, così non dovreste consegnare con troppa leggerezza il vostro indirizzo di posta elettronica in mano al primo sito che ve lo chiede. Immaginate ad esempio cosa potrebbe succedere se un malintenzionato riuscisse a recuperare la lista degli indirizzi di posta elettronica gestiti da quel sito e la rendesse pubblica: molto probabilmente sareste costretti a crearvi un nuovo account di posta e ad informare tutti i vostri contatti, allo stesso modo che in caso di cambio del numero di telefono.

A parte una dose minima di prudenza, ci sono tanti piccoli accorgimenti che si possono adottare: ad esempio è utile tenere diversi account di posta a seconda dell’ambito di utilizzo (lavoro, personale, …) e utilizzarne solo uno per registrarsi ai siti poco conosciuti. Si tratterebbe – per così dire – di mantenere un account facilmente sacrificabile in caso di problemi.

Un’alternativa decisamente più pratica consiste nel definire degli alias per il proprio indirizzo principale, ossia degli indirizzi di posta elettronica alternativi e differenti che rimandano tuttavia a quello principale. In questo modo si protegge l’identità dell’indirizzo mail principale e si riceve comodamente tutta la posta nella propria casella.

In questo post esamineremo gli strumenti messi a disposizione da Gmail e prossimamente vedremo cosa offrono anche altri provider di posta, come Yahoo o Microsoft.

Creare un alias in Gmail

In Gmail la definizione di un alias di posta non richiede praticamente alcuno sforzo, ma palesa evidenti limiti in termini di efficacia. La struttura di un alias infatti è così definita:

<indirizzo_principale>+<alias>@gmail.com

In sostanza è sufficiente aggiungere al nome del vostro account principale il carattere ‘+’ seguito da una stringa a piacere, che identifichi univocamente l’alias. Supponendo che il vostro account sia esempio@gmail.com, allora potreste creare degli alias come:

  • esempio+blog@gmail.com
  • esempio+forum@gmail.com
  • esempio+sport@gmail.com

Appare palese come questo meccanismo di creazione degli alias non offra alcuna forma di protezione rispetto alla tutela del nome del vostro account principale: è sufficiente rimuovere il carattere ‘+’ e i caratteri successivi (sino alla chiocciola, esclusa) per ricavare l’indirizzo principale.

Per aggiungere un maggior livello di protezione è sufficiente aggiungere dei caratteri ‘.’ nell’indirizzo principale – Gmail li ignora – per cui i seguenti indirizzi risultano equivalenti:

  • es.empio+blog@gmail.com
  • esem.pio+blog@gmail.com
  • es.emp.io+blog@gmail.com

Bloccare la posta dall’alias di Gmail

Gli alias di Gmail, per quanto primitivi e limitati, possono essere sfruttati per filtrare o bloccare agevolmente eventuale posta indesiderata. Così facendo, se un alias risulta compromesso è estremamente semplice bloccare tutta la posta ricevuta creando un nuovo filtro mediante la seguente procedura:

  1. fate clic sulla freccia visibile all’estremità destra della barra di ricerca, nella parte superiore della pagina;
  2. nel menu a discesa inserite il nome dell’alias nel campo A e fate clic su collegamento in basso Crea filtro con questa ricerca;
  3. aggiungete il segno di spunta accanto all’opzione Elimina nella schermata successiva;
  4. se volete eliminare tutta la posta ricevuta a quell’indirizzo, aggiungete il segno di spunta accanto all’opzione Applica il filtro anche a … conversazioni corrispondenti;
  5. fate clic su Crea filtro.
Annunci

Un pensiero riguardo “[Gmail] Creare indirizzi email alternativi (alias)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...