[Yahoo] Creare indirizzi email alternativi (alias)

12/11/2015: aggiornate le schermate dal servizio di posta elettronica di Yahoo!.

Logo di YahooIn un post precedente abbiamo visto come sia possibile definire in Gmail, il servizio di posta elettronica targato Google, degli indirizzi email alternativi per proteggere l’account principale dalla posta indesiderata e dallo spam grazie all’utilizzo combinato dei filtri.

In quel post ho sostenuto la scarsa efficacia degli alias nel proteggere l’identità dell’indirizzo di posta principale, che può essere facilmente estrapolata in modo automatico; come vedremo tra poco, invece, il servizio di posta elettronica di Yahoo offre una gestione degli alias decisamente più robusta e potente.Continua a leggere…

Annunci

[Gmail] Creare indirizzi email alternativi (alias)

Oggigiorno l’indirizzo di posta elettronica rappresenta a pieno titolo un dato sensibile, da trattare e condividere con la massima cura per evitare di ritrovarsi con la casella di posta compromessa oppure invasa dalla posta indesiderata.

Allo stesso modo in cui non dareste a chiunque il vostro numero di telefono, così non dovreste consegnare con troppa leggerezza il vostro indirizzo di posta elettronica in mano al primo sito che ve lo chiede. Immaginate ad esempio cosa potrebbe succedere se un malintenzionato riuscisse a recuperare la lista degli indirizzi di posta elettronica gestiti da quel sito e la rendesse pubblica: molto probabilmente sareste costretti a crearvi un nuovo account di posta e ad informare tutti i vostri contatti, allo stesso modo che in caso di cambio del numero di telefono.

A parte una dose minima di prudenza, ci sono tanti piccoli accorgimenti che si possono adottare: ad esempio è utile tenere diversi account di posta a seconda dell’ambito di utilizzo (lavoro, personale, …) e utilizzarne solo uno per registrarsi ai siti poco conosciuti. Si tratterebbe – per così dire – di mantenere un account facilmente sacrificabile in caso di problemi.Continua a leggere…

[Chrome] Monitorare automaticamente le modifiche alle pagine web

A volte, per desiderio o necessità, ci si trova a monitorare regolarmente delle pagine web: in questi casi risulta molto utile affidare il compito di controllarle ad intervalli regolari ad un servizio o applicazione terza, che possa provvedere a segnalarci tempestivamente eventuali cambiamenti. In questo post vi presento un’estensione per Chrome, che svolge tale compito in modo egregio e offre alcune possibilità di personalizzazione davvero utili.Continua a leggere…

Posta sempre in ordine con Gmail grazie ad etichette e filtri

Mantenere organizzata la propria casella di posta elettronica può diventare un’operazione lunga e noiosa, soprattutto se con il passare del tempo le mail si accumulano (complice l’enorme spazio messo a disposizione da servizi come Gmail o Microsoft Live/Outlook): in questo caso recuperare una vecchia mail o effettuare un’operazione di pulizia può richiedere diverso tempo. In questo post vedremo come utilizzare le etichette di Gmail in combinazione ai filtri di ricerca per catalogare in maniera automatica ed efficiente la nostra posta.Continua a leggere…

Installare Skype su Ubuntu 12.04

L’installazione di Skype su Ubuntu 12.04 a partire dal pacchetto scaricabile dal sito ufficiale porta con sé una sgradita sorpresa: l’icona dell’applicazione nell’area di notifica non viene infatti visualizzata, impedendo sostanzialmente di utilizzare l’applicazione: in questo post vedremo come installare la versione di Skype disponibile nei repository di Ubuntu, che non presenta questo problema.Continua a leggere…

Configurazione avanzata di Firefox

In un post precedente ho menzionato, tra le altre, una “pagina nascosta” di Firefox (about:config), che consente di regolarne nei minimi dettagli la configurazione: in questo post vedremo come personalizzare la vostra esperienza di navigazione mediante opzioni avanzate, generalmente indipendententi dal sistema operativo utilizzato (in caso contrario, verranno fornite indicazioni esplicite).Continua a leggere…